Chi sono

Ciao! Sono Mary Gioffrè e aiuto le persone che si sentono confuse e bloccate a fare chiarezza su ciò che è veramente importante per loro, prendendo consapevolezza degli schemi di pensiero che guidano la loro vita e sono d’ostacolo alla loro felicità. Mi occupo anche di intelligenza emotiva e aiuto le persone ad allenare le loro competenze emozionali e relazionali per riuscire a prendere decisioni più efficaci e migliorare la loro qualità di vita.
Tutti noi abbiamo le capacità per vivere una vita straordinaria. A volte, non ne siamo consapevoli. Altre volte, sappiamo di avere le risorse dentro di noi, ma non sappiamo come utilizzarle al meglio.

Soffro molto nel vedere persone insoddisfatte, infelici, rassegnate, nel buio dell’inconsapevolezza. Mi rattrista vedere persone intrappolate nelle catene dei loro condizionamenti, incapaci di vedere la meraviglia che c’è in ognuna di loro. Io ero esattamente così fino a qualche anno fa. Insicura, timida, bloccata. Molti, vedendomi così smarrita, mi auguravano di “trovare la mia strada”.
I viaggi sono stati una costante degli ultimi anni e mi hanno insegnato che non c’è UNA strada da trovare in un angolo remoto del pianeta. La strada si crea giorno dopo giorno, con le scelte che facciamo.

Il mio obiettivo è fare un pezzo di cammino insieme a te nel viaggio più importante, quello alla scoperta dei tuoi doni e talenti, per vivere la vita che ami e che desideri. Perché sì, possiamo anche mollare tutto e andare dall’altra parte del mondo per cambiare vita, ma il vero cambiamento è quello che facciamo dentro di noi.

Mary Gioffrè viaggioIl percorso che mi  ha portato fin qui 

  • 2010: Dopo la laurea triennale, mi laureo alla specialistica in Marketing Management a Milano e faccio uno stage in un’azienda di viaggi e turismo.
  • 2011: Mi trasferisco in Spagna per un altro stage in una grande azienda internazionale. Capisco che quel tipo di vita non fa per me e per placare la mia sofferenza, inizio a viaggiare prima in compagnia di amici e poi da sola.
  • 2012: Al termine dello stage in Spagna, decido di mollare tutto e con uno zaino di 80 litri sulle spalle passo 8 mesi tra Australia e Sud Est Asiatico, da sola.  Ottengo il CELTA (un certificato internazionale per insegnare inglese agli adulti).
  • Settembre 2012: torno nel luogo in cui ho sempre vissuto, ma mi sento cambiata e straniera in un ambiente che dovrebbe essermi familiare. Passo dei mesi di assestamento, e dopo un po’ decido di ripartire.
  • 2013: complice il mio amore per Tiziano Terzani, in preda ai dubbi e alla paura, decido di partire per la Cambogia. Contemporaneamente faccio la conoscenza di BlessYou di Lucia Giovannini e Nicola Riva e inizio una preziosa collaborazione nell’ambito della crescita personale che durerà 4 anni. Atterrata in Cambogia, trovo lavoro come insegnante inglese in una scuola di Phnom Penh. Passo un anno e mezzo nel Kingdom of Wonder e inizio a interessarmi di imprenditoria sociale.
  • 2015: Decido di andare a Istanbul, città da cui ero rimasta molto affascinata. Nonostante la burocrazia complicata, riesco a trovare loro, insegnando inglese in una scuola turca. L’esperienza si rivelerà difficile e molto stressante, ma anche preziosa.  Scopro il mondo dell’intelligenza emotiva e dell’apprendimento socio-emotivo. Entro anche a far parte di un’associazione per l’empowerment femminile.
  • 2016: Intraprendo il percorso di coaching neurosemantico LUCE con Lucia Giovannini e Nicola Riva, continuando a vivere e lavorare a Istanbul.
  • 2017: Rientro in Italia dopo 7 anni in giro per il mondo.
    Termino  il percorso di coaching e vengo in contatto con Six Seconds, il più grande network al mondo di intelligenza emotiva. Lancio il mio primo progetto di business, Insegnanti Consapevoli, con l’idea di portare le tematiche di crescita personale nel mondo scolastico. Salgo anche a bordo della mongolfiera di The Bright Side, un’Associazione Culturale con l’obiettivo di diffondere le buone notizie e le buone pratiche e divento coordinatrice del BrightTG delle buone notizie. 
  • 2018: mi formo come EQ Assessor per usare strumenti di misurazione  dell’intelligenza emotiva per adulti e giovani e come EQ Practitioner, approfondendo e allenando ulteriormente la mia intelligenza emotiva. Affianco il team italiano di Six Seconds in ambito Education.
  • 2019: Insegnanti Consapevoli non è andato come speravo, ma non lo considero un fallimento. Si è trasformato in qualcosa di molto più grande, solo con una veste diversa da quella che immaginavo.Entro ufficialmente a far parte del team italiano di Six Seconds, diventando responsabile del settore Education e di quello dei Network Leader per diffondere l’intelligenza emotiva in tutta Italia.Divento coordinatrice del progetto Tutta un’Altra Vita a Scuola di BlessYou e scelgo di far parte del board dell’Associazione The Bright Side.

 

Cose che amo:

  • Viaggiare in treno
  • Mangiare, soprattutto i primi
  • Il Sud Est Asiatico
  • Il Salento: lu mare, lu sule , lu ientu
  • Le lingue straniere
  • I fiori, soprattutto i tulipani
  • Leggere
  • Prendere montagne di libri dalla biblioteca
  • Bere té e tisane
  • I negozi e gli articoli di cancelleria
  • La calligrafia (anche se non sono per niente brava)
  • I massaggi
  • Il mare di mattina

Cose che non mi piacciono:

  • Le partenze e i voli prima delle 8 di mattina
  • Il disordine
  • L’odore del fumo
  • Il tono di voce alto
  • Stare tanto tempo al telefono
  • Fare le cose di fretta
  • Stare in spiaggia sotto il sole cocente
  • Parlare